Recensioni

Il grande libro dei racconti di Sherlock Holmes

Oggi diamo il via al review party che ha come protagonista…

~Il grande libro dei racconti di Skerlock Holmes

~Autore: autori vari

~Editore: Oscar Mondadori Vault

~Genere: racconti brevi, giallo

~Collana: Draghi

~Data di uscita: 27 ottobre 2020

~1008 pagine

~TRAMA

Il più grande investigatore di tutti i tempi vide la luce dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle nel 1887 ed è stato protagonista di quattro romanzi e oltre 50 racconti, che non sono bastati a narrarne tutte loe vicende. Quella lacuna viene colamta da altri scrittori tutti di grande calibro che si sono cimentati con il personaggio da cui è nata la letteratura poliziesca. Da Neil Gaiman a Stephen King, passando per Anne Perry, Antony Burgess e molti altri, sono in tanti ad aver voluto regalare nuove vite all’investigatore di Baker Street. I loro racconti sono riuniti in questo imperdibile volume.

~Considerazione personale:

Sono felice di partecipare al review party di questa raccolta dedicata al grande investigatore Holmes. Oggi vi parlerò in particolare della prima parte dell’opera, in particolare Il maestro e Familiare come la rosa in primavera.

Si tratta di racconti di diversa lunghezza e scritti da vari autori, tra cui lo stesso Doyle, che hanno come punto di contatto la parodia. Infatti il personaggio di Holmes appare sagace, ironico, un uomo che si diverte a prendere in giro il suo amico Watson per supposizioni completamente errate, o gli ispettori di polizia che brancolano nel buio.

Vi immergerete nelle indagini sul furto di un famoso volume di Shakespeare, oppure di un portasigari; un ricercato che scompare nel nulla lungo una traversata in mare, fino a un testamento sparito e una camera chiusa.

Il mio preferito è stato proprio quest’ultimo, “Il caso del dottore”, scritto da Stephen King, in cui appunto Watson risolverà il suo primo caso, con risvolti sorprendenti.

Posso aggiungere che alcuni racconti sono molto brevi, sì risolvono quasi in una battuta; altri hanno una costruzione un po’ lenta, mentre altri ancora mi hanno appassionato.

È una raccolta poliedrica, in cui ognuno saprà trovare il tema e lo stile dell’ autore che preferisce. Ho apprezzato molto la prefazione e l’excursus storico sul personaggio iniziale e i riferimenti sui vari scrittori e il racconto in oggetto, come se fossero delle piccole introduzione per contestualizzare il tutto.

~Lo consiglio a:

Gli amanti delle indagini e della pazza coppia di investigatori!

Ringrazio la casa editrice, chi ha organizzato l’evento, e voi che ci seguite.

Non mi resta che rimandarvi al prossimo viaggio.

A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...