Senza categoria

Una giornata storta

~Una giornata storta

~Autore: Eleonora Ippolito

~Prezzo: 15,00€

~Pagine: 280

~Formato: 15×21

~Genere: Chick Lit

~Data di uscita: 15 dicembre 2020

~Trama:

La trentenne Michela tende a intimorire il prossimo con il suo look dark, il carattere deciso e la tendenza a dire sempre quello che pensa, ma il suo modo di fare è un
meccanismo di difesa. Da anni si porta dietro un segreto che le crea disagio e, qualche volta, la fa sprofondare nell’ansia. Preferirebbe farsi tagliare la lingua piuttosto che am￾metterlo, ma il senso di abbandono la accompagna da fin troppo tempo, ormai. Sotto il suo essere scontrosa e aggressiva, pronta ad azzannare chiunque intralci il suo cammino, si nasconde una fragilità che non è disposta a riconoscere. Intraprenderà, però, un percorso di rinascita e accettazione grazie a una giornata storta. Ma sì, avete capito di che
genere? Una di quelle dove nulla va come dovrebbe, dove si affrontano bufere senza
ombrello e dove ci si scontra con le persone sbagliate. Ma poi, sono davvero sbagliate?
E, se sono sbagliate, come mai Luca la attrae così tanto? Coinquilini fuori dal comune,
uomini impossibili da comprendere, apparenze che crollano, scontri e riappacificazioni: ecco gli ingredienti di questa commedia romantica, ironica e frizzante.

~Autore:

Eleonora Ippolito nasce in Puglia nel lontano 1981. Lavora come freelance nel settore della comunicazione e ha una laurea in Storia dispersa da qualche parte nel cassetto. Il suo grande amore, però, è da sempre la scrittura. Legge e scrive sin da ragazzina, è costantemente con la testa fra le nuvole e, tra un romanzo e l’altro, nel tempo libero redige bizzarre recensioni
letterarie sul suo “Blog semiserio di una lettrice compulsiva”. Nel 2019 ha pubblicato il suo primo romanzo con la casa editrice Delos Digital, “Un passo avanti e poi un altro”. Molti dei suoi racconti brevi sono presenti in diverse antologie e un paio sono anche risultati vincitori di qualche premio letterario di cui, come al solito, la Ippolito non ricorda il nome. Oltre ai libri, ama alla follia i gatti, prima fra tutti la sua amata gatta nera Daisy.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...