Nuove uscite

Sybil – La profezia

~Sibyl – La profezia

~Autrice: Francesca Palamara

~Genere: Fantasy romance

~Serie: Sibyl vol 01

~Data pubblicazione: 06 febbraio 2021

~Prezzo ebook: 1,99€ (in offerta la prima settimana a 0,99€)

~Prezzo cartaceo: 10€ in offerta per tutto il mese di Febbraio (successivamente 12,90€)

~Trama:

Principessa del regno di Arthesia, capostipite della congrega di strega. Da me dipende il futuro della nostra stirpe. Le mie scelte determineranno la fine della lotta tra angeli e demoni. Ma non so se sarò in grado di affrontare il mio destino. Il mondo onirico mi manda segnali contrastanti: desiderio e timore si fondono in me e ho paura di scoprire a chi appartengono quegli occhi e quella bocca che in sogno mi donano estasi. Il confine tra bene e male è così labile e una volta superato non si può tornare indietro. Non c’è spazio per i sentimenti. Non c’è tempo per l’amore. Io sono Sibyl, detengo il potere del nostro mondo e nessuno lo distruggerà finchè avrò vita.
Attenzione: Questa è la versione ri-editata e con capitoli extra del volume precedente di Sibyl. La storia non è cambiata, è stata però sottoposta ad un accurato editing e sono state aggiunte delle scene e dei capitoli che non erano presenti nella precedente versione.
Bonus: Prologo di Cecile- The dark side (Sibyl vol. 02)

~Estratti:


“Questa strega si prenderà il mio cuore, e io non solo glielo concederò. Ma farò in modo che rimanga ancorato al suo per l’eternità. Ed essendo un essere immortale, direi che è un tempo abbastanza lungo.”

“Ti ho presa, principessa”
“Non vale, non erano queste le regole del gioco.” Mi lamento mettendo un finto broncio che però viene catturato da un paio di labbra che immediatamente provocano brividi in ogni parte del mio corpo.
Le nostre lingue si intrecciano, si rincorrono, duellano fino a quasi distruggersi di passione. I nostri corpi fremono desiderando un contatto più intenso.
“Voglio fare un altro gioco con te, principessa” Le sue parole sibilate infondono calore su ogni lembo di pelle, stringo le gambe per trovare un po’ di sollievo, ma lui prontamente interpone una gamba muscolosa tra loro, strofinando proprio in quel punto in cui il piacere inizia a crescere.
“Non posso. Non posso. Non posso.” Continuo a ripeterlo ma non ho la forza di allontanarlo.

“Maledetto me, e maledettissima la voglia che si impossessa del mio corpo ogni volta che le sue labbra pronunciano il mio nome. Sono a un passo dalla follia.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...