Nuove uscite

L’altra faccia di Giano

~L’altra faccia di Giano #1 (autoconclusivo)

~AUTORE: Rita Mariconda

~EDITORE: Words Edizioni

~GENERE: Poliziesco giudiziario

~FORMATO: Ebook (2,99) – Cartaceo (15,90)

~PAGINE: 120

~RELEASE DATE: 28 luglio 2021

~DISPONIBILE SU AMAZON E CON KINDLE UNLIMITED. A BREVE IN TUTTE LE LIBRERIE

La morte non ha mai fretta.

~TRAMA:

Antichi rituali egizi e geroglifici sui corpi di ogni vittima: sono questi i soli indizi lasciati da un sadico serial killer che sta scuotendo la piccola città di Folina. A indagare sugli efferati omicidi è il cinico commissario di polizia Nicola Giano, che con l’aiuto degli ispettori Esposito e Cataldi, e del medico legale Lara Giusti, darà il via a un’intricata indagine. Ma, quando il cerchio si stringe proprio attorno a lui, il commissario Giano è costretto a tornare lì dove tutto è iniziato, Roma, seguito da una lunga scia di cadaveri e un omicida ancora senza nome.

~BIOGRAFIA:

Rita Mariconda nasce a Torino nel ’60 e dopo vent’anni di vita ligia alle regole cambia tutto e diventa un’emigrante al contrario trasferendosi al sud. Lettrice seriale di qualunque genere predilige gli storici e in particolare i vittoriani, innamorata dei polizieschi giudiziari si diletta anche in quel genere.

~ESTRATTI:

  1. «Il chiodo fisso del trasferimento, per il momento, era lontano. L’indomani avrebbe dovuto prendere servizio, doveva cercare di dormire.
    Servizio? Cosa poteva succedere lì, in un posto come Folina? Un attacco improvviso da parte di un branco di lupi? Una denuncia contro una slavina maleducata? Qualcuno che violentava un alce? Un alce. Chissà se ci sono, gli alci.
  2. «Gesù, che bastardi. Co-come si può fare una cosa simile? Ho visto tanti cadaveri, morti ammazzati, annegati, in incidenti d’auto, ma uno così, mai» disse Antonio pallido e stravolto.
    «Guardagli la bocca: ricorda L’urlo di Munch.»
    «Chi è questo Munch?»
    «Munch, il pittore; quadro famosissimo.»
    «Ah, sì. Scusami, pensavo a un morto che non conoscevo.»
    «Un morto che non conoscevo. Questa me la segno.»
  3. Una risata fredda riecheggiò nella casa buia, bloccandole il respiro. Il cuore perse un battito. Si girò lentamente e vide un ghigno cattivo e uno sguardo gelido su un volto di pietra. Voleva fuggire, gridare, ma qualcosa la inchiodava sul posto. Nessun suono riuscì a sfuggire dalla sua bocca. L’unica cosa che vedeva oltre al male che rappresentava quel volto era un bisturi chirurgico che luccicava e scendeva verso di lei. Scendeva lentamente, senza fretta. La morte non ha mai fretta.
  4. «Sono antichi segni egizi, anche se non proprio geroglifici. Per questo ho avuto un po’ di difficoltà nell’interpretarli. È una traduzione in glifi dell’italiano contemporaneo, non è la lingua egizia» spiegò. «Il primo è un articolo determinativo: IL, per la precisione. Il secondo, è più complesso.» Si interruppe guardando Giano da sopra quegli occhialini ridicoli.
    «Il secondo segno?» gli chiese questi impaziente.
    «Be’… è il suo nome, commissario.»
    «Nico?»
    «No, Giano.»

~SULLA CASA EDITRICE:

Words Edizioni è una casa editrice che pubblica libri di diversi generi: romance, fantasy, thriller, narrativa, storici, libri per ragazzi. E lo fa nel modo più semplice possibile: ridando nuovamente importanza e spazio alla Parola, strumento che lega ogni libro al suo lettore, attraverso un lavoro accurato e di qualità sui testi e le immagini.

La Parola è il motore della nostra vita sociale ma è anche l’anima profonda di ogni romanzo, Leggere è un atto tanto comune quanto rivoluzionario. Perché un libro è spesso fonte di cambiamento, di ispirazione. Non si è mai gli stessi quando voltiamo l’ultima pagina di un testo. Per questo servono buone letture. Noi della Words Edizioni non ci accontentiamo di pubblicare libri. Vogliamo proporvi buoni libri. Vogliamo donarvi emozioni.

LINK AL SITO WEB: https://www.wordsedizioni.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...