Recensioni

Non te l’ho mai detto (vol.2)

Oggi vi parlo della nuova versione di:

~Non te l’ho mai detto (Under the Irish Sky 2)

~Autore: Marialuisa Gingilli

~Genere: Contemporary romance

~Editore: Dark Zone Edizioni

~Data di uscita: 26 luglio 2021

~Prezzo: ebook €. 1,99

~Cartaceo disponibile prossimamente

~Trama:

Rendere orgoglioso suo padre è sempre stato il più grande desiderio di Joshua Doherty e per quello ha dovuto sacrificare molto, in primis i suoi sentimenti per Margherita.
Almeno questo è quello che si è sempre raccontato.
A distanza di un anno dall’addio alla bella italiana, però, la morte di nonna Patricia lo spingerà, assieme a sua cugina Susanna e i loro amici, in un nuovo viaggio tra l’Irlanda e l’Italia, sulla strada che collega Sligo, Derry e Roma.
Ricordi riaffiorati dal passato, segreti, bugie e un bambino da ritrovare riavvicineranno fisicamente Joshua e Margherita.
Eppure, un cuore spezzato è difficile da risanare e dare di nuovo fiducia a chi ti ha fatto del male lo è ancora di più.
Abituato da sempre a celare le proprie emozioni, Joshua sarà in grado di trovare le parole giuste per riconquistare la donna che ama?

~Considerazione personale:

È sempre bello tornare in luoghi che ci sono familiari e abbiamo apprezzato e per me la storia di Joshua e Margherita è un po’ come tornare in quel piccolo angolo di paradiso iralandese che hai già visitato, ma non ti annoia mai. Dico questo perché ho già letto i romanzi di questa serie nella prima versione, ne sono stata attirata e ammaliata e non voglio di certo abbandonarla ora. Anche se la storia di Giacomo si fa attendere, cara autrice!

Consiglio la lettura del primo volume per chi volesse farsi un’idea chiara del rapporto tra i protagonisti, ma vi dirò che dalle piccole indicazioni sparse nel testo potete provare a leggerlo da solo.

A causa di evento doloroso ritroviamo tutti i nostri protagonisti di nuovo insieme: è trascorso un anno dalla rottura tra Joshua e Margherita, ma la ragazza, nonostante la difficoltà di ritrovarsi il suo ex davanti, parte per l’Irlanda per sostenere la sua migliore amica Susanna. Qui, accompagnata da Liam e Giacomo, si troverà ospite in casa Doherty e farà la conoscenza anche di Christian, “simpaticissimo” fratello di Joshua. E quella che era nata come una visita momentanea si trasforma in un’estate intera a contatto con colui che le ha spezzato il cuore a causa di uno strano mistero rivelato dalla nonna… E qui mi fermo perché dovrete leggerlo per capire na cosa mi riferisco.

Devo dire che la storia è molto scorrevole, i capitoli hanno la giusta lunghezza che invoglia la lettura; lo stile è semplice e senza fronzoli, mai pesante. Il gruppo dei personaggi mi è sempre piaciuto molto: ognuno ha un suo ruolo e una sua peculiarità. I protagonisti in questo romanzo avranno finalmente quella crescita personale che completa il loro percorso di maturazione e mi riferisco soprattutto a Joshua, che dopo mille paranoie e dubbi, farà chiarezza finalmente nel suo cuore e nella testa. In Margherita, invece, si nota già un cambiamento a inizio libro: è una ragazza che ha sofferto e ha saputo poco a poco rimettere in piedi la sua vita, sia dal punto di vista personale e familiare, sia accademico. E poi ritroviamo Darragh e Vivienne, Susanna e Giacomo, Christian a cui è dedicato un racconto a fine romanzo, tutti con delle sottotrame da scoprire. È c’è il mistero che aleggia, la ricerca della verità, le menzogne, il dolore che viene galla, un epilogo sorprendente.

Si parla molto di amicizia, sostegno reciproco nonostante gli errori commessi. C’è il tema della famiglia: quella Doherty apparentemente perfetta e senza crepe; quella di Margherita che si tiene unità per miracolo. C’è la presenza silenziosa di Alessandro, che spero di rivalutare presto nel prossimo libro e quella di Liam, una comparsa fortunatamente non troppo invasiva e destabilizzante nella nostra coppia. Ci sono i sentimenti veri che vengono a galla perché più forti della paura, del non sentirsi pronti, del non voler soffrire ancora. Ci sono, di contro, dei legami che non avendo certezze si sfaldano con la morte nel cuore e c’è chi invece coronerà il proprio sogno d’amore. C’è anche un altro importante tema affrontato che non vi cito per non spoilerare nulla: vi dico solo che Rebecca, la bimba in questione, vi saprà conquistare. E poi c’è l’Irlanda e la bellezza del viaggio.

Lo consiglio a chi ama le serie, le storie di amicizia, il viaggio, la ricerca e un pizzico di mistero che non guasta. A chi ama le storie d’amore sofferte e delle protagoniste femminili forti.

Ringrazio la casa editrice e l’autrice per la lettura e attendo sicuramente i prossimi romanzi. Anzi a dirla tutta Christian mi ha messo una certa curiosità addosso dopo l’assaggio che avete inserito. Grazie a chi ci segue e legge ancora.

Non mi resta che rimandarvi al prossimo libro.

A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...