Recensioni

Spinning in love (vol.4)

Ciao a tutti!

Oggi sono felice di tornare a parlare di questa serie e dell’ ultimo volume arrivato. Mi riferisco a:

~Spinning in love

~Autore: Emma Scacco 

~Genere:  Pink Western  – romanzo rosa dalle sfumature westernSelf publishing

~Nr Pagine: 250

~Punti di vista a tre personaggi alternati 

~Serie Slidingloveseries 

~Uscita: 11 novembre 2021

~Trama:

Thomas è costretto a lasciare Copperas Cove e a perseguire la stessa carriera di colui che ha amato e odiato: il padre. Non ha fatto, però, i conti con il cowboy che è in lui e che non potrà esimersi da tendere la sua mano e il suo cuore a chi non ha più voce.

~Quarta di copertina:


Vivi
per quello che sei e che dovrai essere
Nonostante tutto urli di arrendersi
Nascondendo i problemi

Senti
Il richiamo del cuore
Il battito dell’anima
Il pericolo in agguato

Gira
la chiave della vita che darà una seconda possibilità
La prospettiva, come il sole all’alba che sparpaglia le tenebre
A vuoto, in una vita riempita con il nulla

Scopri
Il valore di una mano tesa
Che c’è chi ascolta la tua voce
Che gli errori talvolta si pagano a caro prezzo

Spinning in love è il quarto romanzo della serie Slidinginlove che è composta da Sliding in Love, Esitate in Love, Back in Love oltre alla speciale novella di Jonathan. 

~Considerazione personale:

Leggere di questa serie per me è come rilassarmi e godermi un viaggio. I personaggi mi sono rimasti nel cuore e aspettavo una trama che vedesse Thomas, o meglio Tommy, come protagonista. Ciò che mi ha spiazzato è il tipo di controparte e ambientazione con cui lui si va a scontrare.

Tommy è il migliore amico di Jonathan, protagonista dei volumi precedenti che dovete recuperare. Lui lascia il Texas per trasferirsi a Boston, iscriversi ad Harvard e seguire la carriera del padre, ma sin da subito sente un’insoddisfazione crescente: Jonathan gli manca, gli mancano le cavalcate e il duro lavoro, gli manca il codice che lo ha fatto diventare un uomo e i cavalli. Proprio per questo troverà impiego in un ranch come supervisore di un programma di riabilitazione dei ragazzi difficili delle carceri, ragazzi minorenni a cui ridare una speranza.

E grazie a questo programma di recupero viene in contatto con Ella, una ragazzina schiva, impaurita, che non parla e accusata di tentato omicidio. Ella ha una storia complicata alle spalle, una storia fatta di apparenze, in cui nessuno ha ascoltato e creduto alle sue parole, una storia che l’ha portata a chiudersi in se stessa. Tra Ella e Thomas le cose saranno subito complicate, ma innegabile sarà il filo che li lega sin dal primo sguardo. Tommy riuscirà a penetrare la sua cortina di diffidenza e farle capire quanto vale e che può essere importante per le persone che la circondano. Che non è invisibile, ma tutt’altro.

E poi come terzo protagonista abbiamo Alexa. Lei è una ragazza che sembra avere tutto dalla vita, ma che in realtà cerca di colmare il vuoto che le mancate attenzioni dei suoi genitori e di Tommy le hanno creato col tempo. Infatti, lei è la sorellastra di Thomas. Un personaggio un po’ oscuro, che sprofonda via via in baratro sempre più importante, una persona po’ egoista che non impara del tutto dai suoi errori e che non accetta la realtà che le verrà sbattuta in faccia. Anche lei si troverà ad affrontare una situazione molto difficile e complicata, direi molto più grande di lei e pericolosa.

Non voglio parlare molto della trama, perché mi piacerebbe che voi imparaste a conoscere i tre protagonisti a poco a poco. Ho amato il personaggio di Ella, una ragazzina che saprà sorprendere per la sua forza e tenacia. Adoro Tommy che finalmente trova la strada, lotta per intraprenderla, e finalmente riesce ad aprire il suo cuore. Una menzione anche ai personaggi secondari: vi cito Madison, il padre di Tommy, Fernandez, la dottoressa Anderson.

Lo stile è semplice e d’impatto, il romanzo si legge in pochissimo tempo e ho apprezzato il modo in cui i temi delicati sono stati affrontati. Il pezzo forte sono infatti le tematiche: si parla di recupero di giovani carcerati, ci sono diversi traumi legati al passato dei personaggi. C’è il tema della famiglia, dello scontro tra padre e figlio per una visione della vita diametralmente opposta. C’è chi cerca attenzione, e chi vive la menzogna della famiglia perfetta, in cui nessuno può ribellarsi al padre padrone che appare all’estero come un uomo integerrimo, colui che dovrebbe proteggerti. C’è il tema della droga, dei cattivi giri da cui è difficile uscire. E ci sono le seconde occasioni, quelle personali e professionali nel fare ciò che sia ama, ma soprattutto quelle del cuore. C’è la fiducia che viene conquista e un futuro che sembra possibile. Ecco, Ella e Thomas sono il simbolo della speranza e delle seconde occasioni. Sapranno emozionarvi e farvi entrare nel loro mondo appieno. E nel finale si ritornerà in Texas per un evento speciale, e alla fine non posso che concordare con il vecchio Luke… Per capire a cosa mi riferisco che aspettate? Andate a leggere il romanzo!

Lo consiglio a chi ama le storie di sostanza, in cui l’amore può aiutare, ma i personaggi si salvano da soli e mostrano la loro forza. A chi ama i temi importanti trattati con delicatezza e chi adora le ambientazioni country che hanno da sfondo i ranch e i cavalli.

Ringrazio l’autrice e chi ha organizzato il review party. Spero presto di leggere altro, lo farei a scatola chiusa perché Emma e il suo modo di raccontare mi hanno conquistata. E poi le sue quarte di copertina sono poesia. Un grazie anche a chi ci legge e segue.

Non mi resta che rimandarvi al prossimo viaggio.

A presto!

2 pensieri su “Spinning in love (vol.4)”

Rispondi a emmascacco Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...