Recensioni

Cronache esilaranti di una non più aspirante single

Buongiorno,

oggi vi parlo di un romanzo d’esordio, in particolare di:

~Cronache esilaranti di una non più aspirante single

~Autore: Daphne Ali

~Genere: chicklit

~Data di uscita: 28 Aprile 2022

~Pubblicato in Self-publishing

~Trama:

Se Luna non avesse un’amica logorroica e chiacchierona che non sopporta di vederla single, forse non sarebbe arrivata a ventisette anni con una lunga esperienza in fatto di appuntamenti andati male. E se suo padre non le avesse regalato per il compleanno un diario, forse non avrebbe mai iniziato a dividere gli uomini in categorie. E se non avesse cattivo gusto nel vestire, forse sua sorella non la prenderebbe in giro dall’adolescenza.
Eppure Luna è proprio così: un totale disastro nelle relazioni amorose, una pasticciona nell’abbinamento di capi di vestiario e una bugiarda cronica che rimpinza di schifezze il suo gatto pigro.
La sua arma vincente è l’ironia anche se, quando si tratta di lei, il destino ha un gran senso dell’umorismo.
Riuscirà Luna a scovare l’unica categoria di uomo che aspetta da una vita? Quella del principe azzurro?

Note a margine per i lettori: se avete bisogno di un manuale su come conquistare la persona dei vostri sogni, questo non è il libro che fa per voi. Ma se volete sapere da quali stare alla larga, benvenuti nel mondo di Luna.
Note a margine di Luna: un giorno troverò la categoria “Uomo perfetto” nel frattempo spero che, prima o poi, la scienza mi ringrazi per il contributo alla ricerca.

~Considerazione personale:

Una storia molto carina e frizzante, che sa fare riflettere a modo suo. La nostra protagonista è Luna, una giovane donna molto pasticciona, con un senso particolare per i capi da abbigliamento da abbinare e in cerca del grande amore. Peccato che viva all’ombra della sua gemella perfetta e che la sua sfiga in amore non abbia fine, tanto da aver confezionato un vero e proprio diario. Al suo fianco ha la sua amica e collega Greta, un tipo un logorroico e pettegolo e Oscar, il suo migliore amico, la persona che la conosce meglio e spalla su cui piangere. La vita di Luna scorre “tranquilla”, tra un’uscita sbagliata e un tipo strambo qua e là, finché la sua sorellina torna con una sorpresa: si è fidanzata e per giunta con Alan, il ragazzino inglese (diventato uno splendido esemplare d’uomo col tempo) di cui Luna è sempre stata innamorata! Alan, infatti è stato assunto nell’azienda di famiglia e lavorerà a stretto contatto con la nostra protagonista. Da quel momento inizieranno i guai. Una serie di strani eventi porteranno Luna a ingagare su un importante mistero che riguarda tutti e a capire cosa è davvero importante e chi vuole essere… Non vi dirò di più, per cui se vi ho incuriosito dovrete leggere!

Luna è la vera e propria protagonista di tutta la storia: è impossibile non affezionarsi a lei, soprattutto dopo avere imparato a conoscerla e dopo tutti gli appuntamenti sbagliati combinanti! Ma il mio personaggio preferito in assoluto è Oscar: lui è l’amico impeccabile che tutti vorremmo avere, quello dei venerdì sera a guardare un film insieme, l’unico che ti ascolta senza giudicare e che ha molto da dare. È un personaggio limpido, con una interessante sottotrama, un ragazzo sa cosa vuole, ma che farà sempre e comunque il bene di Luna. Lei, al contrario, appare come una ragazza insicura e indecisa, incastrata in una vita e un lavoro che le stanno stretti. Ha idealizzato il suo amore di gioventù ed è convinta che averlo rincontrato dopo anni sia un segno giusto. Ma come spesso accade tutto ciò che è oro non luccica… Interessanti anche gli altri personaggi a iniziare da genitori di Luna, Giada, Alan, anche se non mi ha attirato molto come personaggio, forse un po’ troppo piatto ai miei occhi ma svolge il suo ruolo.

È stata una lettura scorrevole, carina e abastanza divertente. Lo stile è semplice e scanzonato e si adatta al genere. Ciò che ho apprezzato di più è il messaggio che si evince alla fine: ognuno di noi non si sente mai all’altezza e se possibile vorrebbe indossare i panni di qualcun’altro, vivere la sua vita, ma alla fine invece è importante accorgersi che le apparenze ingannano sempre, che ognuno ha i propri pregi e che esistono persone che ci apprezzeranno così come siamo, perché le particolarità sono un valore aggiunto e non un demerito. Bisogna credere in se stessi, avere il coraggio di rischiare, di ammettere i propri errori se necessario e lottare fino alla fine per raggiungere l’obiettivo.

Si parla di famiglia, di rapporti tra sorelle; c’è l’amicizia, ci sono le le inviedie e tiri mancini. Ci sono gli errori che possono costare caro, ma anche la determinazione di chiedere scusa e aprire gli occhi davanti a qualcosa che si è sempre avuto, ma non apprezzato come merita. C’è una vena mistery che ho apprezzato, un po’ tragicomica in alcuni frangenti e in grado di strapparvi un sorriso.

Lo consiglio a chi cerca una storia spensierata e frizzante, che lancia però delle riflessioni da non sottovalutare. Non è una guida a come cercare il vero amore, ma almeno saprete cosa evitare!

Ringrazio l’autrice per la disponibilità e collaborazione. Ho avuto il piacere di conoscere le sue storie su wattpad e lei sa che c’è una serie a cui sono affezionata. Per cui mi aspetto novità in futuro. Un grazie a chi ci segue e legge.

Non mi resta che rimandarvi al prossimo libro.

A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...