Recensioni

Naufraghi (vol.1)

Oggi vi parlo di:

~Naufraghi

~Sopravvissuti vol. 1

~Autore: Dawn Blackridge/Donata N. Ferrari

~Editore: self publishing

~Genere: m/m

~Formato: ebook, mobi, pdf

~Data di pubblicazione: 12 maggio 2022

~Prezzo: € 2,99

~Acquistabile su Amazon

~Trama:

Le più belle storie cominciano sempre con un naufragio – (cit. Jack London)


Questo non è un naufragio nel senso letterale del termine, bensì la storia di due uomini, entrambi ridotti a naufraghi per colpa di un passato doloroso.
David, scrittore, uscito da una relazione abusiva con Richard, che lo ha portato in ospedale per un periodo di tempo fin troppo lungo, che gli ha lasciato ferite fisiche e psichiche difficili da dimenticare e che sta cercando faticosamente di superare.
Simon, con una famiglia tradizionalista che lo vorrebbe diverso da quello che è, che non accetta la sua sessualità, cercando in tutti i modi di curarlo, e per questo fuggito di casa quando era adolescente.
Si incontreranno all’inizio di un’estate che cambierà definitivamente le loro vite.
Quando tutto ciò che li ha perseguitati pare essere superato, e per i due uomini sembra giunto il momento di iniziare la loro vita insieme, il passato di David tornerà a tormentarlo, minacciando la sua e la vita di Simon.

N.B.: Questa è la seconda edizione riveduta, ampliata e corretta del libro pubblicato per la prima volta nel 2016.

~Considerazione personale:

Questa storia parla di due anime tormentate che hanno sofferto molto nella loro vita, un vuoto, un bisogno di essere amati per quello che nessuno intorno a loro a compreso. David è reduce da una storia tossica, una relazione che lo ha prosciugato e spaventato tanto da renderlo l’ombra di se stesso. Eppure l’incontro con uno strano ragazzo sulla spiaggia in cui è rifugiato cambia tutto, perché negli occhi di Simon legge la sua stessa sofferenza. Entrambi impareranno a conoscersi, prima spaesati poi uno la forza dell’altro e quando il passato di entrambi ritorna le conseguenze potrebbero essere disastrose e irriparabili.

Devo dire che il romanzo è breve e si legge molto in fretta. Lo stile è semplice e magari alcuni avvenimenti scorrono un po’ troppo veloci, ma ciò che è importante e mi ha colpito è il messaggio di forza, di lotta, di coraggio che ne traspare. Gli argomenti trattati sono molteplici e hanno un certo peso: si parla di relazioni violente, di famiglia, quella che ti esclude e cerca di cambiarti, quella che non ti accetta e forse mai lo farà. Si parla di amicizia e il personaggio di Mark, migliore amico di David ne è la giusta dimostrazione. Si parla di fiducia, di aprirsi l’un l’altro perché si riconosce quella stessa paura e sofferenza. C’è un legame speciale tra i protagonisti che si avverte sin da subito, il loro innamorarsi non è la strada più facile, anzi è il consolidamento di un percorso di crescita e consapevolezza di entrambi che li porta ad affrontare i loro demoni.

È una storia che riesce a fare riflettere e pone l’attenzione su argomenti che non dovrebbero mai rimanere nell’ombra. È una lettura che ho apprezzato, malgrado mi sarebbe piaciuto un maggiore affrondimento su alcune questioni, e attendo con curiosità il secondo volume su personaggio che, a mio avviso, non passa proprio inosservato.

Lo consiglio a chi ama le storie complesse, con protagonisti che portano sulle spalle macigni importanti e che come naufraghi non sperano di cercare quel briciolo di felicità che cambia ogni cosa.

Ringrazio l’autrice per la disponibilità e collaborazione. Un grazie a chi ci segue e legge.

Non mi resta che rimandarvi al prossimo libro.

A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...