Recensioni

Il sussurro della pioggia (vol.2)

Oggi vi parlo de:

~Il sussurro della pioggia

~Autore: Cristina Origone

~Editore: golem edizioni

~Collana mondo

~Genere: narrativa, giallo

~Uscita: 19 maggio 2022

~Trama:

Camilla Serra, la conduttrice del programma “Segreti e Misteri”, scopre per caso nell’appartamento di Elvira, l’anziana vicina di casa, il cadavere della donna.

La morte sembra per cause naturali, ma il mistero si infittisce quando Camilla si accorge che, nell’abitazione dell’amica, manca un vecchio ritratto di Philippe Dubois, un misterioso pittore francese.

Chi aveva interesse a rubare un quadro all’apparenza di poco valore? Elvira era già morta quando il ladro è entrato nell’abitazione?

Si rivolge a Tancredi Massari, il tenebroso commissario con cui ha una relazione altalenante. Le indagini li riavvicinano e prendono una piega inaspettata.

Incoraggiata da Luc Bertand, un enigmatico giornalista francese, si trova coinvolta in un intreccio che la porta in Francia, alla scoperta della vita del pittore e del passato di Elvira. Per un breve periodo, Philippe e la vicina di Camilla, negli anni Settanta, erano stati impegnati nelle frange estreme della contestazione politica, ed Elvira faceva parte di un gruppo femminista.

Al commissario non resta che indagare più a fondo per aiutare Camilla, e la paura di perderla lo porterà a fare scelte azzardate e significative soprattutto quando la vita della stessa Camilla sembra essere in pericolo.

~Condiderazione personale:

Una storia molto interessante, un mistero che lega il presente e il passato e una coppia che abbiamo imparato a conoscere che non può farsi sfuggire la possibilità di indagare.

Tornano Camilla e Tancredi in un’indagine che avrà ad oggetto un dipinto scomparso e le storie di Elvira e Philippe a cavallo tra la Francia del 1977 e Milano dei giorni nostri. Elvira, infatti è la vicina di casa di Camille trovata morta in circostanze da appurare. La donna lascia in eredità alla nostra protagonista un quadro che servirà essersi volstilizzato. In più la presenza di uno strano giornalista francese, Luc, porterà Camilla in Francia in una strana villa dove molti misteri sulla vera vita di Elvira verranno svelati. Accanto alla parte investigativa troverete anche il rapporto personale tra Camilla e Tancredi, un amore che sembra logorarli e allontanarli a casa delle reticenze di lui a parlale del suo passato.

Una storia intricata, in cui nulla è come sembra e in cui anche il personaggio meno importante in realtà avrà un ruolo fondamentale. Un romanzo fatto di scoperte e ricerca della verità, in cui si porta a galla anche la parte più nascosta della figura di Elvira e di tutte le persone che le ruotano attorno, primo tra tutti l’enigmatico Philippe. Un bel mix tra mistero e romance, che porta i protagonisti a scoprire anche se stessi e ad accettarsi senza più paure.

Una lettura scorrevole, che non annoia e tesse fili che alla fine comporranno un giusto intreccio che non delude. Si parla di amori tormentati, di lotta e manifestazioni per ideali in cui si crede, c’è l’arte e Parigi, ci sono i sotterfugi, i depistaggi, le vendette. E nel presente troviamo i problemi di una coppia che non riesce più capirsi come prima, ma che si ama ancora tanto pur non riuscendo a fare passi in avanti per paura di soffrire ancora. Ci sono le intuizioni, la suspence, la voglia e la curiositàdi comprendere la verità.

Lo consiglio a chi a già letto la precedente avventura di Camilla sul violino, ma anche a chi cerca una storia in cui è ben bilanciata la componente thriller/ giallo con quella romance.

Ringrazio l’autrice per la rinnovata collaborazione. Un grazie a chi ci segue e legge. Non mi resta che rimandarvi al prossimo viaggio.

A presto.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...