Nuove uscite

Dentro di me

~Dentro di me

~Autore: Yari Loiacono

~Pagine: 207 in eBook, 199 in copertina rigida e 263 in copertina
flessibile

~Lingua: Italiano

~Casa Editrice: Publishing_Flower

~Pubblicazione: il 10 dicembre 2021 la versione eBook e l’11 dicembre la
versione Deluxe (copertina rigida) su Amazon, mentre entro fine anno
sarà disponibile, e ordinabile, in copertina flessibile presso tutte le librerie fisiche e online.

Dove si può trovare? In tutti gli store online e ordinabile nei grandi
store fisici, come Mondadori, Feltrinelli, Giunti, ecc…

~Trama:

A causa di un irruente incendio, una famiglia è costretta ad abbandonare il proprio villaggio per dirigersi verso una nuova casa.
Tra i genitori Kristus e Emeline e i figli Draimon, Eda, Yosiel, Melia, Amelie e Thomas, nasce una discussione che porta Amelie a distaccarsi.
La giovane, sin dalla prima sera, nota delle stranezze. A peggiorare la situazione, già ardua di per sé, vi è pure il clandestino rapporto incestuoso con Draimon, che deve evitare e sopprimere in ogni modo possibile.
Il mattino seguente si recherà al villaggio più vicino. L’incontro con la piccola cittadina non andrà a buon fine, dato che, otterrà solamente un terribile dialogo con Erika.
Tutto comincia ad andare storto. Amelie comincerà a gironzolare per i boschi e incontrerà un gruppo di giovani ragazzi. Scoprirà dei dettagli che le riguardano e a cui non darà peso, pensando addirittura che sia soltanto un sogno.
Una serie di sciagurati eventi la porteranno a dover affrontare situazioni complicate.
Chi è in realtà Amelie? Sarà in grado di guardare al futuro riprendendo in mano la sua vita?

~Estratto:

Amelie si svegliò poco sorpresa, solo con una gran sete. Scese dal letto e subito Yosiel prese il suo posto, allungandosi maggiormente. Quel che aveva vissuto era stato un altro dei suoi sciocchi sogni, un frutto della sua fervida immaginazione e di ciò ne era più che lieta, anche se ne risultò molto incuriosita. In quel periodo dopo il trasferimento le sue proiezioni mentali si erano sempre più imbizzarrite, non riusciva minimamente a comprenderle.

Andò in cucina, ammirò l’alba dalla finestra e fece colazione con della frutta fresca, ma l’atmosfera era fin troppo strana e anche lei non riusciva a capire cos’avesse; fino a quando la porta d’ingresso non si aprì nuovamente in autonomia, spezzando la serenità con il suo cigolio spaventoso, raccapricciante.

 Un flusso violento d’aria le scompigliò i capelli, spostandoli dietro le sue spalle. Un’emozione di fermento l’assalì allo stomaco, anzi an- cora più in profondità, nelle sue viscere, nei meandri più reconditi della sua persona. Inevitabilmente fu spinta a uscire dall’abitazione e a dirigersi nel bosco, con ancora la vestaglia da notte addosso e i piedi scalzi. La terra era fredda e arida, ma non ci fece caso, la sua soglia del dolore pareva scomparsa: era come incantata, catapultata in una realtà discordante dalla sua. Non controllava autonomamente i suoi passi, erano comandati da un’entità esterna, la stessa che l’aveva spiata durante la sua prima notte lì. Venne spostata contro le sue direttive, non riuscì a dirottare le decisioni prese da quell’ente apparentemente divino.

~Biografia:

Mi chiamo Yari Loiacono, ho 18 anni (nato il 7 luglio 2003) e vivo a Livorno, in Toscana. Attualmente frequento un liceo artistico e sono al quinto anno: come avete potuto ben intuire dai miei studi amo diseg￾nare e dipingere, ma ancor di più scrivere; per me è sempre stato il metodo più facile per elaborare e amplificare i miei pensieri. L’ho fatto sin da piccolo ed è una cosa che è continuata indisturbata nel corso della mia vita. “Un giorno senza scrittura è un giorno perso” questo direi che è il mio motto di vita, ora più che mai.
Scrivere quel che sento nel cuore è stata la mia salvezza, sopratutto dopo un periodo buio e altamente barcollante, quello del primo lockdown: avevo bisogno di una valvola di sfogo e lei era lì per me, per aiutarmi con l’intento di farmi stare meglio. Mi ha salvato e per questo non potrei stare un giorno senza fare quel che amo.
Oltre a questa mia grande passione, anzi forse addirittura ragione di vita, mi dedico anche a dipingere su tela e disegnare qualcosa durante le mie notti insonni, governate dalla mia fantasia instancabile. Un ulteriore costante nella mia vita è la storia dell’arte, che studio con passione e meticolosità, semplicemente amo scoprire informazioni sul passato e maggiormente sui più grandi artisti mai esistiti; difatti il mio progetto futuro dopo il liceo sarà quello di specializzarmi in questo fantastico settore presso “Attenzione ai Beni Culturali” a Firenze e con la speranza, un giorno, di poter diventare un insegnante.
Purtroppo non ho mai pubblicato niente, se non dei racconti in varie antologie a seguito di concorsi vinti.

~Canali social:

Instagram: lloiax.stend

Facebook: Yari Loiacono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...